Il tuo browser non supporta JavaScript!

News / Notizie

(En)gendered creativity. Actors Agencies Artifacts
14.01.2015

Jan

14

Il monografico del n. 3/2014 di CS (a cura di Alice Cati, Mariagrazia Fanchi e Rosanna Maule) esplora le forme che la creatività maschile e femminile sta assumendo, con un duplice intento, In primo luogo contribuire a illuminare la genesi dell’industria creativa, intesa come combinazione fra processi produttivi (istituzioni, soggetti, pratiche, competenze) istituzionali e processi produttivi (soggetti, modalità, forme, stili) bottom up. In secondo luogo cogliere le eventuali criticità che tale sistema sta rivelando.

Continua >
Il n. 2/2014 su cinema, tv e bioetica recensito su Avvenire
News > Notizie
07.11.2014

Nov

7

Il n. 2/2014 "Raccontare le soglie della vita. I temi bioetici di inizio e fine vita nel cinema e nella serialità televisiva" recensito in una pagina del quotidiano Avvenire.

Continua >
La (performative) guest lecture di Stefan Kaegi dei Rimini Protokoll
30.10.2014

Oct

30

Lezione straordinaria del regista teatrale Stefan Kaegi del collettivo performativo tedesco Rimini Protokoll.

Continua >
Television Genres in the Age of Abundance
27.10.2014

Oct

27

The arrival of digital technologies was supposed to spell the end of the line for television, the most dominant medium of the last half of the twentieth century. However, the opposite has happened -- there is more television than ever before and, as Toby Miller recently put it, "people like it more than ever". As a result, many people have rushed to characterize what has become of the medium. This special issue is devoted to making sense of how television genres have changed and adapted in an era where more television is more abundant than ever.

Continua >
Raccontare le soglie della vita. I temi bioetici di inizio e fine vita nel cinema e nella serialità televisiva
16.10.2014

Oct

16

Come testimonia un’ormai consistente produzione di film e serie televisive, la bioetica è un ottimo argomento di racconto per lo schermo. È un campo generoso di spunti, perché ricco di dilemmi morali, che sono elemento essenziale a rendere una storia coinvolgente. Offrono materiale drammatico le possibilità e le incognite della genetica. Lo offrono le scelte medico-sanitarie che hanno a che fare con opzioni di vita e di morte dei pazienti. Lo offre la libertà di questi ultimi di fronte a possibilità di intervento cresciute esponenzialmente insieme con gli interrogativi sulla loro liceità e sulle loro implicazioni. Questo volume monografico di CS, curato da Paolo Braga e Armando Fumagalli, affronta il binomio “bioetica-racconto audiovisivo” attraverso l'analisi di film che hanno conquistato ampia risonanza nell’immaginario narrativo contemporaneo (Juno, Million Dollar Baby, Gattaca, Blade Runner, Scrubs) e film indipendenti (La famiglia Savage, La custode di mia sorella) o serie tv di nicchia (Boss).

Continua >
CS nei dabatase internazionali IATJ e IFTR
News > Notizie
13.10.2014

Oct

13

CS è stata inclusa nel database delle riviste curato dallo IATJ – International Archive of Theatre Journals, accessibile anche dal sito web dell'IFTR - International Federation for Theatre Research.

Continua >
CS al convegno NECS
12.06.2014

Jun

12

Comunicazioni Sociali è presente nell'area Editori del IX Convegno della European Network for Cinema and Media Studies, la più importante conferenza europea di studi sul cinema e i media (Università Cattolica, 19-21 giugno 2014).

Continua >
I nuovi siti di VP. Risorse e opportunità
04.06.2014

Jun

4

Giovedì 29 maggio sono stati presentati ufficialmente i nuovi siti internet dell’editore Vita e Pensiero. All’evento ha partecipato con una testimonianza della redazione anche la rivista Comunicazioni Sociali, scelta dall’editore come esempio di innovazione e dinamismo sul fronte della comunicazione web.

Continua >
(En)gendered creativity. Actors Agencies Artifacts
01.05.2014

May

1

Creative industries (an expression that replaces the traditional notion of “cultural industries” in present-day global economy) point at the persistence of gender imbalance in media organizations (as a European Community report has recently illustrated) and in professional contexts associated with them. This special issue of CS examines the many forms that gendered creativity assumes.

Continua >
Raccontare le soglie della vita. I temi bioetici di inizio e fine vita nel cinema e nella serialità televisiva
18.04.2014

Apr

18

L’idea che l’elaborazione narrativa dei problemi morali sia un terreno privilegiato per lo sviluppo del dibattito etico ha trovato crescente fortuna nella filosofia degli ultimi decenni. L’assunto ha coagulato il consenso di posizioni teoriche di diversa matrice, concordi nel riconoscere il pensiero narrativo come una via privilegiata per l’uomo alla definizione di sé in quanto persona, come soggetto morale.

Continua >

Ultimo fascicolo

Anno: 2017 - n. 3

Sommario »

Newsletter CS

* campi obbligatori
Academia.edu