‘Ludus ex machina’. Il ruolo della ludicità nella storia del computer - Paolo Bory - Vita e Pensiero - Articolo Comunicazioni Sociali Vita e Pensiero

‘Ludus ex machina’. Il ruolo della ludicità nella storia del computer

digital ‘Ludus ex machina’. Il ruolo della ludicità nella storia
del computer
Articolo
rivista COMUNICAZIONI SOCIALI
fascicolo COMUNICAZIONI SOCIALI - 2016 - 2. BODIES EXPOSED Dramas, Practices and Mimetic Desire
titolo ‘Ludus ex machina’. Il ruolo della ludicità nella storia del computer
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2016
issn 0392-8667 (stampa) | 1827-7969 (digitale)
Scrivi un commento per questo prodotto
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This essay investigates the historical role of play in computer history, drawing on the main studies on play conceived as an essential feature in human culture. The analysis of the relationship between play and forms of human-computer interaction falls into two main phases: phase 1 (1950-70), when computers were conceived by scientists as the main tool for the advancement of research and as an alternative intelligence to be educated, and phase 2 (1970-90), when computers were appropriated and domesticated through hacker cultures. The analysis of the historical role of playing as essential to the exploration and appropriation of computational technology is interpreted here as a crucial step towards fully understanding the contemporary gamification of everyday life.

Ultimo fascicolo

Anno: 2021 - n. 2

Newsletter CS

* campi obbligatori
Academia.edu

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento